AFTERHOURS

Home Forum Forum nirvanaitalia.it AFTERHOURS

Stai visualizzando 7 post - dal 1 a 7 (di 7 totali)
  • Autore
    Post
  • #1450
    Anonimo
    Ospite

    sempre per rispondere al nostro amico visitatore voglio parlarvi di una band che ha fatto storia e non solo in italia, gli AFTERHOURS. nascono nel 1987, fondati da un ragazzo di corbetta, provincia milanese, di nome Manuel Agnelli che a inizio carriera è già una promessa, partono cantando in inglese con il loro primo ep del 90 “all the good children go to hell”, riscuotono un ottimo successo di critica e discreto di pubblico negli states. vengono da milano ma manuel critica profondamente questa città: “Milano secondo me rappresenta perfettamente un certo tipo di concezione della vita, l’apparire a tutti i costi, l’essere efficiente, il raggiungere risultati a tutti i costi. E la cosa più incredibile è che veramente i milanesi pensino di essere la realtà, e che tutto il resto sia distorto. Ed invece è incredibile, ma sono loro quelli distorti”.
    Nel 92 esce il primo ep veramente degno di questo nome “during christine’s sleep” eletto disco del mese dalla rivista americana Alternative press, sembrano lanciati verso una florida carriera all’estero tanto più che entrano in contatto con Gary Garsh lo scopritore dei nirvana. Intanto Alternative Press continua a seguirli e nel 1991 il mini LP “Cocaine Head” fa capolino tra i migliori dischi del mese, mentre l’album successivo “Pop Kills Your Soul” del 1993 prepara il decollo del gruppo anche dalle nostre parti. da questo momento Mnuel e compagni cominciano a progettare un ritorno in italia, “mio fratello è figlio unico” cover commemorativa dedicata a rino gaetano è la loro prima traccia in italiano, poco tempo dopo seguirà un’altra cover di un mito della musica italiana “la canzone popolare” di ivano fossati riletta in stile più incazzato e dolente.
    così nel 95 gli After esordiscono con un disco italiano: “germi” un disco rivoluzionario, introduce il cut up (tecnica utilizzata anche da kurt) nella musica italiana, riscuotendo subito un grande successo di critica e di pubblico trovandosi a lottare con la musica d’oltre oceano. da qui la loro carriera è tutta discesa, scorre veloce. arriva “hai paura del buo” altro ottimo disco che viene eletto miglior disco rock italiano di tutti i tempi, concerti da 600000 persone e i primi 2 classici: “male di miele” e “voglio una pelle splendida” (scaricatevele!!!!)

    #8844
    Anonimo
    Ospite

    2^ puntata
    nel 1999 esce non è per sempre, la svolta pop del gruppo. in pochi anni Manuel Agnelli diventa il guru della musica italiana, sia a livello di pubblicazione discografica sia a livello concertistico fondando il Tora! Tora! che hanno dopo anno raccoglie sempre + successo di pubblico (vedi topic a riguardo).
    ultimo disco a uscire nel 2002 è “quello che non c’è” di cui l’omonima canzone è un capolavoro, ora si attende l’ultimo disco in uscita a gennaio che racchiuderà fra l’altro le due canzoni presentate quest’anno al Tora! Tora! “la sottile linea bianca” e “ci sono molto modi”.
    Gli afterhours hanno inoltre partecipato al film “lavorare con lentezza”, in questo periodo al cinema, interpretando gli area e suonando magnificamente la loro “gioia e rivoluzione” di cui è stato fatto passare diverse volte il video in televisione.

    spero che il mio sbattimento sia apprezzato e che il “visitatore” sia soddisfatto, ma soprattutto di avervi fatto interessare a questo gruppo che a mio parere meritano come qualsiasi altro gruppo rock che ha fatto storia, a voi i paragoni, io li trovo unici.

    #8848
    Little_Steven
    Partecipante

    Mi piace molto il loro sound. Oddio non ho sentito molto, ma quel poco che ho sentito mi è piaciuto. All’inizio non riuscivo a digerire la cover di MIO FRATELLO E’ FIGLIO UNICO, poi riascoltandola più volte ora mi piace moltissimo.
    E poi Agnelli è un grande fan di Bruce ico02

    #8845
    Anonimo
    Ospite

    devo cmq chiedere scusa per essermi dimenticato il titolo, chi può ci metta qualcosa di suo gusto, grazie

    #8847
    Kurt74
    Amministratore del forum

    Sempre perfetto Sliver, hai solo dimenticato una cosa, ed in questo si sentono i piu’ di 10 anni di eta’ che ci dividono.
    Facevo il militare quando in un negozietto di Roma trovai un 45 giri con su scritto Afterhours, lo presi e pensai che sarebbe stato uno di quei gruppi che da li a poco sarebbero stati dimenticati. Se qualcuno mi diceva che, a 17 anni di distanza dall’incisione di quell’album, sarebbe stato uno dei pezzi piu’ importanti della mia collezione gli avrei riso in faccia.

    E’ questa la prima uscita d’esordio, del 1987, registrato live, con due pezzi:

    Lato A:
    “My Bit Boy”

    Lato B:
    “To Win or to Destroy”

    Dopo di questo hai gia’ detto tutto perfettamente tu, con quella precisione che ti contraddistingue.

    Kurt74
    https://www.nirvanaitalia.it
    —-<<<>>>—-
    Speed n’ Power
    scarica gli MP3 del nostro demo

    #8846
    Anonimo
    Ospite

    sono onorato ico03
    comunque ho le mie fonti, non è del tutto farina del mio sacco per essere sinceri ico02

    #8849
    Little_Steven
    Partecipante

    che fiuto zio lello ico02

Stai visualizzando 7 post - dal 1 a 7 (di 7 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.