E’ attendibile questo sito?

Home Forum Forum nirvanaitalia.it E’ attendibile questo sito?

  • Questo topic ha 1 risposta, 6 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 7 anni fa da Rixx.
Stai visualizzando 13 post - dal 1 a 13 (di 13 totali)
  • Autore
    Post
  • #3111
    Anonimo
    Ospite

    http://www.nirvanaguide.com/1989.php

    Stavo leggendo alcune note e certe cose mi paiono strane, tipo:

    ” 11/23/89 – Cafe Pi, Graz, Austria
    Notes

    There were, at most, seven people at the show, according to the venue’s soundman.”

    Ok che non erano assolutamente famosi al tempo, ma al massimo 7 persone mi pare eccessivo.

    Pure il concerto dopo (12 persone max)….insomma, se fosse stato così questo tour sarebbe solo servito a perdere moltissimi soldi.

    Poi pure il gruppetto di 14enni ha almeno 20 persone…mah

    #39994
    Rixx
    Partecipante

    Attendibilissimo. Mica per niente i due fondatori sono citati spesso e volentieri in vari progetti legati ai Nirvana (WTLO incluso). Io stesso ho contribuito più volte. Il pacco è che ormai lo aggiornano una volta ogni due anni.

    E’ perfettamente normale che capiti una serata vuota in un tour promozionale di due band praticamente sconosciute. Il Cafè Pi,da quel che ho capito,è veramente un posto in culo ai lupi,praticamente una specie di bar in mezzo al nulla.A volte piazzare date in posti sconosciuti serve giusto come tappa per raggiungere due mete lontane.Se il concerto va bene,meglio ancora.Se va male,amen:l’importante è fermarsi,riempire lo stomaco,dormire e ripartire il giorno dopo.

    Se ci pensi gli stessi esordi dei Nirvana a Seattle,quando non li conosceva nessuno,erano ancora più scarsi: pare che al primissimo concerto ci fossero TRE persone!!

    #40001
    Liturgy
    Partecipante

    Ok, grazie Rik!

    Strano però comunque così poca gente per una band che comunque aveva un album (seppur praticamente sconosciuto) all’attivo. Bene o male agli esordi non avevano ancora registrato nulla. Qui alla fine avevano un’etichetta alle spalle.

    Però come dici te può capitare!

    #39995
    Rixx
    Partecipante

    Adesso come a fine ’80 c’erano un sacco di band sconosciute che avevano fuori un album. Ovvio poi che il pubblico londinese,o di New York,o di Roma fosse al corrente della Sub Pop ecc e andava a questi concerti già conoscendo in minima parte le band. Ma in un piccolo paese disperso tra i monti in Austria non ci si può aspettare,soprattutto in era pre-internet,che ci fosse un pubblico attento alle novità e disposto a tutto pur di non perdersi un concerto. Da ‘sto punto di vista,ai Nirvana andò decisamente meglio quando si esibirono a Linz. Ma anche lì,nonostante la fortunata presenza di ben due videocamere a riprendere il concerto,non si può certo dire che fosse stato un successone: era pur sempre una saletta riempita da una trentina di persone… cinquanta a esagerare. Quelli erano ancora gli esordi di una band e lo stesso tour europeo,da quel che mi è stato detto,non era improntato per fare soldi (cosa impossibile) . Era un tour promozionale per farsi conoscere dal pubblico europeo e a parte poche tappe fondamentali il cachet era ridotto al minimo. Spesso e volentieri i pochi soldi venivano reinvestiti nella benza e tutto quello che ottenevano le band era cibo,birra e una sistemazione per la notte. Se ci pensi bene,mantenere 12 persone in questo modo è comunque una bella spesa per un piccolo locale,perchè deve dare da mangiare e bere a tutta quella gente. E se i 7 spettatori al Cafè Pig non hanno consumato per 14 è praticamente ovvio che il locale ci rimise. Ma sono cose che capitano.

    #40002
    Liturgy
    Partecipante

    Comunque a loro non cambiava se c’erano 5 o 200 spettatori, giusto?

    Visto che gli spettatori non pagavano il biglietto ed era il locale che li pagava era uguale presumo…

    #39996
    Rixx
    Partecipante

    Liturgy – 8/9/2013 12:50

    Comunque a loro non cambiava se c’erano 5 o 200 spettatori, giusto?

    Visto che gli spettatori non pagavano il biglietto ed era il locale che li pagava era uguale presumo…

    Beh su questo non ne sarei sicurissimo. Le due date in italia,per esempio,non erano mica a ingresso gratuito. Credo che nessuna data del tour lo fosse. Anzi,se fosse stata gratuita anche la data al Cafè Pig non è escludibile che si sarebbe riempito di più…

    #40003
    Liturgy
    Partecipante

    Uhm…

    Ma dunque in linea di massima la gente pagava per sentire una band che non avevano mai sentito prima?

    #39997
    Rixx
    Partecipante

    Liturgy – 8/9/2013 15:55

    Uhm…

    Ma dunque in linea di massima la gente pagava per sentire una band che non avevano mai sentito prima?

    In linea di massima sì. Anch’io sono andato a un botto di concerti dove sapevo a malapena chi suonasse. Se poi un gruppo ti piace continui a seguirlo. Ma devi anche tener conto quello che ho spiegato prima: per una data in un paese sperduto ce n’erano altre poste in città (Amsterdam,Londra,Berlino,Roma ecc) dove la gente aveva certamente più possibilità di essere informata sulla scena musicale indipendente,e quindi sapevano chi andavano a vedere.

    Al Cafè Pi c’erano 7 persone,ma (per esempio) alla School of Oriental and African Studies di Londra fu un pienone col pubblico super-entusiasta,al punto che la richiesta di bis fu talmente esagitata che Kurt dovette tagliare corto dicendo “Scusate,abbiamo finito le canzoni” (cosa non vera,ma vabbè,amen).

    Guarda quest’immagine: ti pare vuota la sala? (Tanto per farti capire che tra Londra e un paesino austriaco può esserci giusto una certa differenza…)

    http://nirvanaguide.com/images/1989/102789.11.jpg

    P.s. Ci dev’essere qualche problema col forum,se clicco sulla icona delle immagini non succede assolutamente niente. Se clicco “Usa editor di base” esce una finestra che dice qualcosa a proposito di Safari…Il problema è che io sto usando un pc,non un Mac!!

    #39993
    Kurt74
    Amministratore del forum

    È vecchio l’editor, non piu compatibile, carico io a mano le immagini quando serve. Per ora solo i video possono essere lincati dagli utenti

    Ma quel pazzo che vola si è ammazzato o ha ucciso qualcuno 🙂

    #39999
    Sappy
    Moderatore

    Quando si è un gruppo giovane e poco conosciuto capita spessissimo che si fanno date e serate in cui ci sono pochissime persone…quando si parte da zero è sempre così…non vedo cosa ci sia di strano….chiunque suoni qui dentro può confermarlo…quando si è agli inizi capitano serate con 10 persone e serate con 500 persone…nulla di strano

    #40004
    Liturgy
    Partecipante

    Ok, grazie del chiarimento Rixx!

    #40000
    fecalmatter93
    Partecipante

    Avete letto il libro di Azerrad American Indie ( o Our band could be your life)? E’ una figata, e ci sono storie assurde su tour e concerti

    #39998
    Rixx
    Partecipante

    Letto,letto,e mi è pure piaciuto molto!

Stai visualizzando 13 post - dal 1 a 13 (di 13 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.