Fashion in the 1990’s

Home Forum Forum nirvanaitalia.it Fashion in the 1990’s

  • Questo topic ha 1 risposta, 3 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 2 anni, 5 mesi fa da Rixx.
Stai visualizzando 4 post - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Post
  • #3581
    Anonimo
    Ospite

    Ho beccato un programma di moda che affronta il periodo Grunge, all’inizio ci sono anche i Nirvana

    https://www.raiplay.it/programmi/fashioninthe1990s/

    #45683
    Rixx
    Partecipante

    “…Gli adolescenti lo capiscono subito,quando iniziano ad idolatrare…i New Kids on the Block” . EH!?!?!? Qui,giuro,mi sono ribaltato….
    Con tutta la bella roba che ha determinato grandissima influenza sul mondo giovanile (non sto qui a fare una lista,è talmente evidente e noto di chi stia parlando) questi mi vanno a citare i NKOTB… Rido per non piangere!!!

    Grazie per la segnalazione!

    Ah,e già che siamo in ballo con l’argomento (moda…) : notare che il chiodo che indossa Kurt è proprio quello che gli vendette un fan italiano a Baricella!

    Sulla moda grunge,che dire….i miei avevano un negozio di vestiti e le camicie di flanella c’hanno sicuramente dato parecchio da mangiare tra il ’92 e il ’95,ah ah ah!
    Poi è subentrato uno stile più urbano,da felpone bracalone coi graffiti disegnati sopra e tutto è cambiato: a quel punto i gggiovani dismisero i quadrettoni e cominciarono a rappare (e a taggare scritte indecifrabili sui muri…) . Era cominciato un nuovo trend e tramontata del tutto l’epoca grunge,la cui “moda” (inteso come sfruttamento commerciale) in Italia era scoppiata ovviamente più tardi che nel resto del mondo,e che continuò un annetto buono dopo la morte di Kurt. Almeno,questa è la sensazione che ricordo sulla transizione in corso che notai. I miei mi proponevano i capi e ovviamente anch’io finii per indossare una di quelle suddette felpone bracalone… Poi,siccome non me ne fregava niente dei trend,tornai alla cara e consumata camiciozza di flanella (che nel ’96 nella mia scuola non indossava più nessuno,ovviamente. Eccetto me) .

    #45682
    Kurt74
    Amministratore del forum

    Si anche io ho sgranato gli occhi sui New Kids on the Block, che ricordo solo di nome, non saprei dirti il titolo di nessun pezzo.
    Non ha senso averli citati non solo perche’ centrano nulla col Grunge, ma perche’ sono anche legati al decennio precedente, non agli anni 90
    Rispetto a Kurt loro sono dei figli di papa’, basta vedere il bianco sgargiante della felpa di uno di loro ico01

    Anche io ricordo una bella camicia di flanella, forse c’è l’ho ancora 🙂
    Ma non ho mai seguito la moda e principalmente non sapevo all’epoca che il grunge fosse preso in considerazione dagli stilisti

    #45684
    Rixx
    Partecipante

    A me capitò di “riscoprilo” (visto che nei primi anni ’90 non è che mi interessassi della cosa) sul finire del millennio. Dovetti sostituire mia mamma per qualche mese nel negozio dei miei (lì scoprii di non avere nessuna abilità nel saper vendere….dico,proprio ZERO!!) e una mattina in cui non si vedevano clienti mi misi a scartabellare vecchie riviste dimenticate su uno scaffale. Saltarono fuori cose (relativamente) interessanti,come un numero di MAX del 1993 (con Van Damme in copertina!) con mega articolo sui gruppi grunge,la moda,ecc ,ma soprattutto mi stupì constatare che si parlava benissimo di Kurt (ovviamente come “povero angelo bruciato”) in riviste trendy di cui ho scordato il nome che parlavano principalmente di discoteca e truzzume!! Si parlava anche della moda riot,che l’articolo ovviamente attribuiva a Courtney Love. Forse da qualche parte ho conservato quell’articolo,chi lo sa. Ricordo solo che avevo fatto ritagli di tutto quanto poteva interessarmi prima che le riviste fossero buttate via,ma da allora è passata parecchia acqua sotto i ponti…

Stai visualizzando 4 post - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.