Fieri di Garibaldi ?

Home Forum Forum nirvanaitalia.it Fieri di Garibaldi ?

  • Questo topic ha 1 risposta, 2 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 11 anni fa da DollSteak.
Stai visualizzando 3 post - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Post
  • #2642
    Anonimo
    Ospite

    Mi sono sempre chiesto se sia  giusto vedere l’impresa dei Mille cosi’ come ci viene proposta, o come un grande inganno, come la piu’ grande truffa dell’Italia unita.

    se l’amata/odiata wikipedia riassumendo cosi’ i fatti dice il vero, mi sento di dire che il meridione ha subito un’ingiustizia:


    A Calatafimi ben 3.000 soldati borbonici si ritirarono inspiegabilmente, dopo un’accanita battaglia che li aveva quasi condotti a rigettare i garibaldini in mare, a causa degli ordini del generale Landi. Quando poi Garibaldi passò in Calabria, dove erano di stanza circa 12.000 soldati del Borbone, ben 10.000 di essi si arresero ancora una volta senza sparare un solo colpo a causa di comandanti corrotti e collusi con il governo piemontese; ad essi fu promesso un avanzamento di grado nell’esercito. Al comando dell’armata vi era il generale di brigata Landi che, per ordine di Francesco II, fu deposto e “confinato” sull’isola d’Ischia. Tuttavia dopo l’annessione delle Due Sicilie al nuovo Regno d’Italia, Landi fu promosso al grado di generale di Corpo d’Armata e messo a riposo con una cospicua pensione dalla nuova amministrazione.


     
    Il fatto che da Vespa, un porta a porta dedicato ai 150 anni, non ci fosse nessuno a parlare di questi temi non depone bene
    Garibaldi stesso scrive : “Gli oltraggi subiti dalle popolazioni meridionali sono incommensurabili. Sono convinto di non aver fatto male, nonostante ciò, non rifarei oggi la via dell’Italia meridionale, temendo di essere preso a sassate, essendosi colà cagionato solo squallore e suscitato solo odio”

    #32696
    DollSteak
    Partecipante

    Sarebbe una questione da approfondire infatti :
    Personalmente lo trovo abbastanza triste, alla fine è un altro mito (di quelli belli però) che scompare sotto la patina di squallore che copre tutta la storia di Italia.
    Resistenza a parte.

    #32695
    Anonimo
    Ospite

    Premetto che io la storia dal 476 d.C. in poi non la so.
    Ma non la so proprio. Non mi va giù. La dimentico subito e quindi io di Garibaldi e dell’Unità d’Italia (mea maxima culpa) non so nulla se non vaghi ricordi liceali (cioè di quello che mi raccontava la mia compagna di banco, perchè io le lezioni di storia le passavo a pensare ad altro – paradossale, eh?!).

    Ciò detto, posso soltanto aggiungere che, studiando comunque la storia, mi pare proprio di aver capito ormai che non si tratti di patine di squallore che se ne stanno lì a ricoprire imprese sulla carta grandiose, ma che si tratti di pura… realtà. Le azioni eroiche nella grande storia non ci entrano, o ci entrano forse molto molto di rado.

Stai visualizzando 3 post - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.