Film biografico su Kurt Cobain

Home Forum Forum nirvanaitalia.it Film biografico su Kurt Cobain

  • Questo topic ha 1 risposta, 7 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 8 anni, 9 mesi fa da Rixx.
Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 15 totali)
  • Autore
    Post
  • #2845
    Anonimo
    Ospite

    Ragazzi,sapete qualcosa per quanto riguarda il film/biopic su Kurt? O almeno..esiste davvero questo progetto? Perchè ne stanno parlando da anni,ma non credo che ci siano dei lavori in corso.

    #35669
    Rixx
    Partecipante

    Il progetto esiste,ma è uno di quei work in progress che si protraggono da ormai tempo immemore. Suppongo che se la stiano prendendo comoda perchè attualmente non risulta una priorità. Qualcosa mi dice che ne sentiremo ufficialmente parlare nel 2014,per il ventennale della morte di Kurt. Quello è il momento strategicamente idoneo per l’uscita del film (pur essendo di dubbio gusto,ma tant’è…in fondo anche WTLO è uscito nel decennale di morte).
    A proposito,la biopic su Kurt non è certo l’unica di cui s’è parlato ma che a conti fatti non è mai partita: nel 2006 annunciarono film su Iggy Pop,Bob Marley,Jimi Hendrix e qualcun altro che al momento mi sfugge. Nessuna di queste è mai andata oltre l’annuncio. La versione in celluloide di Kurt,insomma,si trova in buona compagnia…nel limbo dei film mai realizzati.

    #35677
    Mr.Matt
    Partecipante

    Su Kurt Cobain io ho visto un solo film “Last days” con Michael Pitt.
    …ma sinceramente non è stato nulla di che.
    Spero comunque che possa esserci un film biografico prima o poi.

    #35674
    Boddah24
    Partecipante

    Mmm a questo punto dubito che ci sarà. Anche se,ultimamente,si sta parlando molto di più dei Nirvana…magari terranno anche questo in cosiderazione. Anche io ho visto Last Days e devo dire che mi ha lasciata molto perplessa! Anche se il registra ha preso solo spunto dalla figura di Kurt,lo ha raffigurato in un modo davveroi squallido! Solo come un fattone depresso. Quindi spero che se mai si dovesse realizzare questa biopic si mantenga su una linea vera della vita di Kurt e sopratutto ponendo l’attezione più per la sua carriera artistica piuttosto che per quella personale. Anche se ne dubito,dato che sarà Courtney Love a finanziare la cosa…non ci resta che attendere.

    #35670
    Rixx
    Partecipante

    Non confondiamo le cose: Last Days era solo un tributo e allo stesso tempo un modo per terminare la “trilogia di morte” di Van Sant. Se c’è stata intenzione di voler fare una biopic su Kurt, è stata smorzata sul nascere. In effetti quando fu annunciato tutti pensavano che le intenzioni erano proprio quelle,ma poi tra costi assurdi per l’utilizzo dei diritti e impossibilità a usare l’ex villa Cobain come set,Van Sant decise di ridimensionare il progetto. Non è Kurt quello che si vede nel film,ma Blake. (Comunque verso la fine Kurt era veramente un fattone depresso,dai!! )
    Non ci sono invece dubbi sulla biopic ufficiale annunciata nel 2007 e tratta da “Più pesante del cielo” di C.Cross,dato che tra i co-produttori c’è la stessa Courtney. Il film si farà,solo che -come ho scritto prima- ORA non è una priorità,quindi se la prendono comoda. Vedrai che per il 2014 sarà bello che pronto,anche in virtù del fatto che i Nirvana sembrerebbero proposti alla Rock’n’Roll Hall Fame proprio per quell’anno. Quanto ai tuoi dubbi,ecco una dichiarazione del regista:

    27 lug 2010 – “Crudo e caotico”. Ecco come Oren Moverman, il nuovo regista del film sulle imprese di Kurt Cobain, ha descritto lo svolgimento della pellicola. Moverman, cineasta israeliano basato a New York, 44 anni, è stato intervistato dal quotidiano britannico “The Guardian” e ha definito il film, prodotto da Courtney Love, vedova Cobain, “crudo e caotico come la sua vita”. Il regista, autore della anticonvenzionale biopic “I’m not there” su Bob Dylan, ha aggiunto: “La gente conosce la versione per scorciatoia: che si faceva di eroina, che ha composto ‘Smells like teen spirit’, che diventò la rockstar più grande del mondo, e infine che si uccise. Beh, per me queste cose sono le meno interessanti”.

    Mettiti quindi in pace,l’intenzione di fare un lavoro dignitoso c’è. Ma tieni sempre presente che c’è di mezzo Courtney,quindi non sarà mai un film che celebri soltanto la sua carriera artistica. D’altronde nemmeno l’ottimo “Control” mostrò molto sulla carriera di Ian Curtis,quanto piuttosto ne delineò il suo percorso personale,dall’adolescenza alla morte. Secondo me sarà un qualcosa del genere anche col film su Kurt. Ed è praticamente ovvio che nella seconda metà del film i restanti Nirvana si vedranno sempre di meno e Kurt e Courtney si vedranno (e si faranno…) molto di più. E’ questa la parabola personale e artistica di Cobain: dette tutto se stesso alla band fino a raggiungere il successo,e una volta ottenuto cominciò a isolarsi in un mare di droga,sesso e rifiuto della celebrità. Se il regista vuole fare un film “crudo”,puoi ben immaginarti cosa ti aspetterà…

    #35675
    Boddah24
    Partecipante

    Speriamo bene! 🙂 grazie mille per le informazioni e buon natale XD

    #35666
    teen spirit
    Partecipante

    beh se devono fare una cacata come last days tanto vale che non fanno piu’ nulla…tanto alla fine di documentari in giro ce ne sono e poi basta lucrare sui fans…anche se lo ammetto io dico sempre cosi’ ma poi appena esce qualcosa la compro sempre senza pensarci!

    #35671
    Rixx
    Partecipante

    Oh-oh…ecco una notizia che smorza l’entusiasmo….

    Screenwriter/director Oren Moverman is having a banner year. His sophomore directorial effort, the blistering L.A.P.D. cop-drama “Rampart,” is a stunner, one of the year’s best and it features a scorching performance by Woody Harrelson. Other than Micheal Fassbender in “Shame,” it’s an unparalleled and astonishing turn into darkness (if both those two don’t get nominated, burn the Academy down).

    While it’s probably too early to tell whether the film will reap end of the year rewards or Oscar noms – it’s a smaller independent picture and somewhat experimental and moody – creatively, Moverman has already scored a bull’s-eye (see our review from TIFF). As we reported first in October, “Rampart” will receive a one-week Oscar qualifying run on November 23rd in New York and L.A. only and will reopen in a platform release on January 27.

    The Playlist spoke with Moverman this week about “Rampart” (which you’ll hear more about in depth next week), but also took a quick detour to discuss “The Messenger” director’s gestating Kurt Cobain biopic that he has been attached to for a while now. And it turns out he’s off the project, despite delivering a script he and Courtney Love loved.

    Producers Working Title and Universal however, apparently did not love his unorthodox approach to the material which he described as “fragmented,” and “experimental” and did not even feature Cobain’s suicide. “They told me, ‘We cannot support [your] wildly independent and unconventional approach to this movie,’ ”Moverman said.

    Titled, “This Is Gonna Suck,” Moverman said the proposed film and screenplay was all about “attitude,” and the reconciliation of Cobain’s vacillating moods. “This is a guy who thought he sucked, but occasionally thought he was brilliant too. The film would have been fragmented, but also examined what made him tick,” he explained. “It just tracked his life in pieces and there wasn’t a lot of psychology to it or reasons or excuses for his behavior.” Moverman said the film would have traced the last seven years of his life and would have been framed around three female relationships in his life, Tracy Marander, Toby Vail and Courtney Love.

    While there had been plenty of casting rumors over the years, Moverman said, no one had been slotted in the lead and at best conversations were best-case, “Wouldn’t it be nice?” scenarios. However one rumored actor for the part, Moverman’s producing partner and actor Ben Foster was someone he had favored and hoped to have placed in contention, had the project received a green light. “Ben was definitely on my mind for the part. He’s the actor of his generation,” he said, “And he’s barely scraped the tip of his abilities. People haven’t yet fully noticed him, but he’s an extraordinary talent.”

    The filmmaker said the studio has to start from scratch now and while disappointed he couldn’t get the film made, he understands the nature of the beast and wishes them well. Asked what Courtney Love, an executive producer on the project who has approval of any film that gets made, Moverman said, “Courtney was very upset when I told her I wasn’t going to do it. I felt bad, I wanted to make this film, but it just couldn’t happen.” The director also stressed that it’s unfortunate audiences wouldn’t be able to see a fully rounded portrait of one of the most famous (and infamous) widows in rock n’ roll history. “She’s an remarkable person, it’s sad that people can’t see how complex she is.”
    “It’s funny,” he continued. “I said to [the producers] Working Title, ‘What do I say about this project? People are going to ask me about it soon?’ And they told me, ‘Tell them Working Title does not support this version of the film and will not be moving forward with it.’ So there you go, they’re on the hook.”

    *****

    Praticamente hanno tolto il film a Moverman perchè lo studios ha considerato le sue idee troppo “indipendenti” e ben poco hollywoodiane. Insomma,l’unico che poteva rendere giustizia a Kurt su pellicola è stato stroncato sul nascere (e anche Courtney non è molto contenta della cosa,evidentemente ci teneva a farlo con Moverman.Peccato).
    Se le cose stanno così,abbiamo praticamente la certezza che le intenzioni dei produttori sono quelle di farne uno stupido strappalacrime commerciale. Non oso pensarci.

    #35667
    teen spirit
    Partecipante

    lo sapevo che sarebbe andato a finire cosi’…alla fine basta che i fans vadino al cinema e del resto non frega a nessuno!

    #35664
    Kurt74
    Amministratore del forum

    e vai, ci avvicianiamo ad un Titanic 2 con il kurt al posto di dicaprio 🙂

    #35668
    teen spirit
    Partecipante

    ahahhaha questa è bella davvero…

    #35676
    Boddah24
    Partecipante

    Ma insomma non si sapeva che andava a finire così…Ora ci manca solo che davvero la parte di Kurt l’affidino a quel cretino di un “vampiro”…

    #35672
    Rixx
    Partecipante

    Novità sul progetto film su Kurt…

    http://www.nypost.com/p/pagesix/director_setting_sights_on_nirvana_O8ddKi5r9I8ac0F2EV74kJ

    Brett Morgan — whose HBO documentary on the Rolling Stones, “Crossfire Hurricane,” premieres tonight on the network — is already planning his next project: a doc on late Nirvana singer Kurt Cobain. Morgan tells us the film, expected to be out in 2014, is being shepherded by Cobain’s controversial widow Courtney Love. “Courtney is the one that brought me into this,” said Morgan at the Ziegfeld Theatre Tuesday night, adding he and Love started discussing the project in 2007. “We’ve been trying to find the right time to put this film together and the time is now . . . Kurt was not only an amazing songwriter and musician, he was an incredible artist and filmmaker. So we are going to do the movie sort of like a third-person autobiography — [as] if Kurt was around and making a film about his life.” Love recently shot down rumors of a Nirvana musical.

    Speriamo bene,il regista sembra un tipo in gamba e l’idea su un documentario fatto “come se visto da Kurt in terza persona” non è malvagia… aspettiamo. Temo fino al 2014,ovviamente…

    #35673
    Sappy
    Moderatore

    Speriamo…e speriamo sia fatto BENE!

    #35665
    Kurt74
    Amministratore del forum

    parlando di documentario i tempi dovrebbero essaere piu’ brevi e con meno soldi da investire, si puo’ fare.

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 15 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.