Nirvana a Muggia: tributo al Teatro Verdi il 16-11-2016!!!

Home Forum Forum nirvanaitalia.it Nirvana a Muggia: tributo al Teatro Verdi il 16-11-2016!!!

  • Questo topic ha 1 risposta, 5 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 5 anni fa da Luigionio.
Stai visualizzando 11 post - dal 16 a 26 (di 26 totali)
  • Autore
    Post
  • #45505
    Thebeatter
    Moderatore
    #45506
    Thebeatter
    Moderatore
    #45498
    Rixx
    Partecipante

    Grazie Steve per l’intervento.
    Direi che sull’atmosfera della serata siamo concordi,d’altronde anche senza esserci stato lo si capisce,dal video e da quanto ho sentito da chi c’era,che è stata molto “sentita”. Sul livello musicale mi affido a quanto mi hanno riferito (non farò nomi ma c’era anche un tuo coscritto triestino che qualche anno fa frequentava pure questo forum) e posso garantirti -essendo stato a Mezzago- che anche al Bloom si è dato maggiore risalto all’atmosfera,alla partecipazione (locale pieno) e all’entusiasmo che alla proposta musicale (imbarazzante,non lo nego! Ma d’altronde si è trattato di chiamare musicisti provenienti da differenti band e che non avevano MAI provato la scaletta tra loro,manco durante il soundcheck . Insomma si è evitato di chiamare le cover band -ecco perché non siete stati nominati,anche se io “spinsi” pure per voi- per fare qualcosa di “alternativo” come spesso fa il Bloom) .

    Sulle dimensioni del Verdi mi riferisco a quanto mi ha raccontato Liturgy,che al tributo c’è andato e la prima cosa che mi ha detto è che il teatro è un buco… (ovvio che se ci stanno 1000 persone è più grande del Bloom che ce ne stanno 500,ma sempre “buco” è! Almeno rispetto a come se lo immaginava lui! La foto che hai postato,bellissima,parla chiaro: un’ampia sala ma converrai che non è enorme rispetto alla norma) .

    Tutto qui,l’importante è che la serata sia piaciuta tanto al pubblico quanto a voi e in questo sono felice dell’ottimo risultato.

    Chiudo con una constatazione: E MENO MALE,dico,MENO MALE che qualcuno ha pensato di fare qualcosa almeno a Muggia e Mezzago! Perché invece,tristezza delle tristezze,NULLA è stato fatto a Baricella (e fin qui posso anche capire,visto che il Kryptonight non esiste più da almeno 23 anni!) e ancor peggio NULLA è stato fatto a Roma,che teoricamente doveva essere la data più importante del tour.

    Ben vengano quindi iniziative come queste- meglio due su quattro che zero in assoluto!!

    #45507
    Thebeatter
    Moderatore

    Infatti l’importante è farle ste serate, ovvio che anche la proposta artistica è comunque rilevante sulla riuscita della serata. Noi abbiamo ad esempio spinto per riuscire a suonare “in elettrico” a Muggia, sicuramente sarebbe stata tutta un altra cosa. Gli organizzatori hanno preferito dar poco spazio a situazioni “agitate” perchè ora nel teatro a differenza del 91 ci sono delle sedie fisse. Hanno così dato spazio in elettrico una mezzora a fine serata ad una band locale. Noi ci abbiamo messo del nostro cercando di non fare il classico unplugged, mettendoci tanta energia ma ovviamente non sarà mai la stessa cosa.
    Per quanto riguarda il Bloom so benissimo come ragionano, niente tribute band ma premiare qualcosa di diverso. Purtroppo però quest’anno non è che abbiano avuto una gran trovata, hanno messo sul palco dei musicisti provenienti da varie band a fare la tribute band, ovvero come noi Poottana e praticamente tutte le “tribute” band della crew ad esempio ico03 . Anzi alla fin fine ho visto sul palco del Bloom gente scimmiottare con occhiali e cappellino Cobain come la più classica tribute band, oltretutto senza eccellere nell’eseguzione anzi. Io sono e sarò sempre grato del lavoro svolto dai “vecchi” del Bloom che hanno portato a suonare un sacco di band, ma a volte l’integralismo lo trovo un pò stupido e ottuso. Io non ho ovviamente nessuna pretesa di suonarci, anzi sono già contento di averci partecipato in altre edizioni, però se vuoi fare qualcosa di alternativo fallo sul serio. La scorsa volta lo hanno fatto e bene col jazzista. Ovvio non premia a livello di consenso di pubblico alla stessa maniera, la gente in quelle serate vuole ascoltare la musica dei Nirvana. Sai benissimo che organizziamo il Tribute a Layne Staley da anni, anche noi inizialmente facevamo suonare addirittura solo band che suonassero musica originale, invitate a fare giusto un paio di cover a testa nel loro set. Negli anni abbiamo capito che la gente preferisce altro e visto che appunto sono una festa negli anni abbiamo cercato band che suonassero dei tributi. Abbiamo trovato tutta gente che ha una propria band, che suona le cover per passione, senza carnevalate, che suona molto bene offrendo così uno spettacolo godibile e riesce a creare un atmosfera speciale in quelle serate. Questo è il motivo che fa tornare gi amanti del genere tutti gli anni spingendoci a riorganizzarlo ogni volta.

    Ad ogni modo domani faremo come Crew una serata al Rock on the Road a Desio con 4 band (Hole/AliceInChains/Nirvana/PearlJam), fatti vivo che ci beviamo una birretta ico03

    ps. anche a noi sono arrivati messaggini da gente presente durante la serata al Bloom chiedendoci se saremmo spuntati sul palco perchè era uno “scempio” ico02 ico03

    #45499
    Rixx
    Partecipante

    Il tipo che hai visto “scimmiottare Cobain con occhiali e cappellino” ,secondo me,ha molto più a che vedere con J Mascis… Si fosse messo il parruccone biondo capirei,ma l’ho visto entrare quando il locale era ancora chiuso al pubblico – ho cenato con la “band” – ed era già agghindato così. Credo sia il suo classico look!! Semmai erano un pò fuori luogo le sue uscite in fake english…
    Ah,la scorsa volta il jazzista s’era fatto pagare (giustamente) ,quest’anno non ci sono schei e si è dovuta fare di necessità virtù. Ha suonato tanta gente (a gratis) di tanti gruppi invece che poca gente di un solo gruppo. Non è poco. Il migliore comunque è stato Andrea ex bassista Shandon. Tutti hanno contribuito come hanno potuto.
    Non posso parlarne male anche se il risultato finale (mi) ha lasciato l’amaro in bocca,perché l’intento non era accontentare i puristi ma ricreare il divertimento di una serata leggendaria. In questo penso che entrambe le serate abbiano raggiunto lo scopo!!

    Io i commenti sullo “scempio” li ho beccati alla fine,quando la gente ha cominciato a sfollare… E quando l’organizzatore mi ha chiesto un parere sulla serata non ho avuto remore a replicare “Un successo.Ma musicalmente proprio no”. Però io sono fin troppo esigente….
    In ogni modo era un evento unico e che non sarà replicabile,quindi c’ è stato dentro anche così,nonostante parecchie sbavature.

    Domani purtroppo non potrò esserci,sono a casa in malattia. Che pacco!!

    #45508
    Thebeatter
    Moderatore

    kurtcobain.jpg

    #45500
    Rixx
    Partecipante

    Sì vabbé…ti ripeto,quel ragazzo non è nemmeno biondo e per lunghezza di capelli non sfigurerebbe accanto un J Mascis giovane.A Kurt nemmeno somigliava.
    Scimmiottare Cobain solo perché ha messo un berretto simile…non mi pare un motivo sufficiente per sollevare una critica. Semmai erano i suoi discorsetti in inglese farlocco ad essere patetici e fuori luogo,se proprio devo trovargli un difetto. Ci stanno tutte le critiche alla performance musicale in generale (che non mi stancherò di ripetere,era praticamente improvvisata) ma limitiamoci ad essa,senza attaccarsi a particolari veramente irrilevanti.
    A dirla tutta il tipo in questione,tra tutti, è stato uno di quelli che se l’è cavata meglio sul palco.

    #45509
    Thebeatter
    Moderatore

    Mettersi in “costume” per scimmiottare un artista è il classico modo in cui si presenta una Tribute band e visto che non se ne voleva sul palco ci ho giustamente fatto caso.
    Ripeto mettere gente improvvisata sul palco non mi è sembrata una giusta scelta era forse meglio chiamare una tribute band, visto che alla fin fine il risultato è stato di mettere su una cosa molto simile ad una tribute band ma con scarsi risultati artistici.
    Comunque andare in giro a scimmiottare i Nirvana non è cosa poi cosi semplice, nonostante nel pensiero comune sia semplice eseguire la loro musica, si è soggetti a critiche molto più facilmente rispetto altre band.
    Se ci sarà in futuro altra occasione vedremo quale soluzione sceglieranno, sperando che abbiano fatto tesoro dell’esperienza quella di quest’anno, anche se dai commenti che ho letto da parte di persone del direttivo del Bloom pare loro siano stati molto contenti del risultato. Degustibus ico02

    #45501
    Rixx
    Partecipante

    Beh,direi che siano stati contenti… Parecchi del direttivo erano sul palco a suonare!!! Se avessi voluto avrebbero trovato un posticino pure per me (ma ho preferito evitare…La cover band dei Nirvana è qualcosa che ho lasciato alle spalle da 18 anni e non ci tengo a tornare in quei panni scomodi!) .
    In ogni modo,non essendoci stata sul palco una vera e propria tribute band,direi che la critica sul “costume” decade…Ognuno è libero di presentarsi come vuole e pare chiaro che il tizio lo ha fatto più per scherzo che per atteggiamento. Devo ancora capire da quale band provenga…

    Ah. Un appunto postumo. Ora che è tutto finito penso che posso anche rivelarlo…In teoria dovevano esserci ospiti speciali. Tipo qualcuno dei Verdena per un paio di pezzi. Ma hanno dato forfait all’ultimo perché impegnati altrove. Peccato,tali presenze avrebbero sicuramente contribuito ad alzare il livello “artistico” della serata.

    #45510
    Thebeatter
    Moderatore
    #45502
    Rixx
    Partecipante

    Steve,il link del video non funziona più…Ho appena fatto in tempo a vederlo una volta ieri!!

Stai visualizzando 11 post - dal 16 a 26 (di 26 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.