non capisco…

Home Forum Forum nirvanaitalia.it non capisco…

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 33 totali)
  • Autore
    Post
  • #1295
    Anonimo
    Ospite

    non capisco perchè tutto quello che è americano è internazionale; mentre l’europa fa fatica, nonostante si dichiari unita e senza frontiere,a fare in modo che i prodotti delle varie nazioni abbiano sbocco all’estero.
    In realtà in questo momento non capisco proprio un cazzo visto lo svarione

    #6568
    Kurt74
    Amministratore del forum

    La mia personale opinione e’ questa:
    Proprio l’altro giorno stavo discutendo di con un mio amico, persona intelligente e razionale.
    Siamo approdati alla conclusione che e’ solo un discorso di tempo. Gli USA sono un mega stato unito ormai da centinaia di anni, con un sistema politico, culturale, legislativo uguale in tutti gli stati (con le dovute differenze).
    Si e’ riusciti a far sentire gli americani un grande popolo unito senza perdere la propria identita’.
    Un pastore del Texas si sente alla pari con un imprenditore di Manathan, amano le proprie differenze e contemporaneamente entrambi lottano per il sogno americano.

    L’europa e’ troppo giovane, si puo’ dire che esiste solo sulla carta. Gli interessi nazionali sono piu’ forti di quelli europei, e spesso iniziano lotte politiche fra il governo centrale e quello locale.
    Ed il Berlusca insegna. Se ne e’ fottuto di alcune leggi europee, ed in piu’ ne ha fatte altre in pieno contrasto con il parlamento europeo.
    Questo negli USA non succede mai.

    Dobbiamo riconoscere che siamo partiti, e che siamo sulla buona strada, ma che ci vorranno 100 anni per pesare sulla bilancia mondiale come gli USA.

    Kurt74
    https://www.nirvanaitalia.it
    —-<<<>>>—-
    Speed n’ Power
    scarica gli MP3 del nostro demo

    #6584
    Elvis
    Partecipante

    Kurt74 – 18/4/2004 11:07 AM

    La mia personale opinione e’ questa:
    Proprio l’altro giorno stavo discutendo di con un mio amico, persona intelligente e razionale.
    Siamo approdati alla conclusione che e’ solo un discorso di tempo. Gli USA sono un mega stato unito ormai da centinaia di anni, con un sistema politico, culturale, legislativo uguale in tutti gli stati (con le dovute differenze).
    Si e’ riusciti a far sentire gli americani un grande popolo unito senza perdere la propria identita’.
    Un pastore del Texas si sente alla pari con un imprenditore di Manathan, amano le proprie differenze e contemporaneamente entrambi lottano per il sogno americano.

    L’europa e’ troppo giovane, si puo’ dire che esiste solo sulla carta. Gli interessi nazionali sono piu’ forti di quelli europei, e spesso iniziano lotte politiche fra il governo centrale e quello locale.
    Ed il Berlusca insegna. Se ne e’ fottuto di alcune leggi europee, ed in piu’ ne ha fatte altre in pieno contrasto con il parlamento europeo.
    Questo negli USA non succede mai.

    Dobbiamo riconoscere che siamo partiti, e che siamo sulla buona strada, ma che ci vorranno 100 anni per pesare sulla bilancia mondiale come gli USA.

    Kurt74
    https://www.nirvanaitalia.it
    —-<<<>>>—-
    Speed n’ Power
    scarica gli MP3 del nostro demo

    ……….Ed il Berlusca insegna…………..
    ico13 ico15 ico05 ico13 ico15 ico05 ico13 ico15 ico05

    #6585
    Daniele84
    Partecipante

    Elvis – 18/4/2004 11:32 AM

    Kurt74 – 18/4/2004 11:07 AM

    La mia personale opinione e’ questa:
    Proprio l’altro giorno stavo discutendo di con un mio amico, persona intelligente e razionale.
    Siamo approdati alla conclusione che e’ solo un discorso di tempo. Gli USA sono un mega stato unito ormai da centinaia di anni, con un sistema politico, culturale, legislativo uguale in tutti gli stati (con le dovute differenze).
    Si e’ riusciti a far sentire gli americani un grande popolo unito senza perdere la propria identita’.
    Un pastore del Texas si sente alla pari con un imprenditore di Manathan, amano le proprie differenze e contemporaneamente entrambi lottano per il sogno americano.

    L’europa e’ troppo giovane, si puo’ dire che esiste solo sulla carta. Gli interessi nazionali sono piu’ forti di quelli europei, e spesso iniziano lotte politiche fra il governo centrale e quello locale.
    Ed il Berlusca insegna. Se ne e’ fottuto di alcune leggi europee, ed in piu’ ne ha fatte altre in pieno contrasto con il parlamento europeo.
    Questo negli USA non succede mai.

    Dobbiamo riconoscere che siamo partiti, e che siamo sulla buona strada, ma che ci vorranno 100 anni per pesare sulla bilancia mondiale come gli USA.

    Kurt74
    https://www.nirvanaitalia.it
    —-<<<>>>—-
    Speed n’ Power
    scarica gli MP3 del nostro demo

    ……….Ed il Berlusca insegna…………..
    ico13 ico15 ico05 ico13 ico15 ico05 ico13 ico15 ico05

    Mio dio….

    #6573
    teen spirit
    Partecipante

    Kurt74 – 18/4/2004 11:07 AM

    La mia personale opinione e’ questa:
    Proprio l’altro giorno stavo discutendo di con un mio amico, persona intelligente e razionale.
    Siamo approdati alla conclusione che e’ solo un discorso di tempo. Gli USA sono un mega stato unito ormai da centinaia di anni, con un sistema politico, culturale, legislativo uguale in tutti gli stati (con le dovute differenze).
    Si e’ riusciti a far sentire gli americani un grande popolo unito senza perdere la propria identita’.
    Un pastore del Texas si sente alla pari con un imprenditore di Manathan, amano le proprie differenze e contemporaneamente entrambi lottano per il sogno americano.

    L’europa e’ troppo giovane, si puo’ dire che esiste solo sulla carta. Gli interessi nazionali sono piu’ forti di quelli europei, e spesso iniziano lotte politiche fra il governo centrale e quello locale.
    Ed il Berlusca insegna. Se ne e’ fottuto di alcune leggi europee, ed in piu’ ne ha fatte altre in pieno contrasto con il parlamento europeo.
    Questo negli USA non succede mai.

    Dobbiamo riconoscere che siamo partiti, e che siamo sulla buona strada, ma che ci vorranno 100 anni per pesare sulla bilancia mondiale come gli USA.

    Kurt74
    https://www.nirvanaitalia.it
    —-<<<>>>—-
    Speed n’ Power
    scarica gli MP3 del nostro demo

    condivido la tua opinione
    your opinion!

    #6586
    Daniele84
    Partecipante

    Kurt74 – 18/4/2004 11:07 AM

    La mia personale opinione e’ questa:
    Proprio l’altro giorno stavo discutendo di con un mio amico, persona intelligente e razionale.
    Siamo approdati alla conclusione che e’ solo un discorso di tempo. Gli USA sono un mega stato unito ormai da centinaia di anni, con un sistema politico, culturale, legislativo uguale in tutti gli stati (con le dovute differenze).
    Si e’ riusciti a far sentire gli americani un grande popolo unito senza perdere la propria identita’.
    Un pastore del Texas si sente alla pari con un imprenditore di Manathan, amano le proprie differenze e contemporaneamente entrambi lottano per il sogno americano.

    L’europa e’ troppo giovane, si puo’ dire che esiste solo sulla carta. Gli interessi nazionali sono piu’ forti di quelli europei, e spesso iniziano lotte politiche fra il governo centrale e quello locale.
    Ed il Berlusca insegna. Se ne e’ fottuto di alcune leggi europee, ed in piu’ ne ha fatte altre in pieno contrasto con il parlamento europeo.
    Questo negli USA non succede mai.

    Dobbiamo riconoscere che siamo partiti, e che siamo sulla buona strada, ma che ci vorranno 100 anni per pesare sulla bilancia mondiale come gli USA.

    Kurt74
    https://www.nirvanaitalia.it
    —-<<<>>>—-
    Speed n’ Power
    scarica gli MP3 del nostro demo

    Non è comunque un problema secondo me….

    #6574
    teen spirit
    Partecipante

    io credo di si perchè rincorrendo non facciamo altro che inguaiarci piu’ di quanto non lo siamo!

    #6566
    Anonimo
    Ospite

    non è vero che in america le leggi sono tutte concordi..

    una fondamentale…LA PENA DI MORTE…

    il problema sta nel potere economico…ora ce l’hanno oltreoceano nel futuro sarà oltreurali e saremo costretti ad ascoltare delle britney spears con occhi a mandorla a livello globale…

    in europa l’unità non c’è…basti pensare alla lingua: l’inglese, parlato dall’unico stato che non ne fa parte…non è una contraddizione?!

    e cmq non penso ci sia tanto di guadagnato a far globalizzazione con gli stati europei…cioè quest’estate in ogni posto della penisola iberica si sentiva solo Alejandro Sanz…un irritante
    tiziano ferro spagnolo…

    teniamoci le nostre piccole cose del piccolo mondo…sono sempre più convinto che la miglior musica è quella che rimane nei garages…

    #6587
    Daniele84
    Partecipante

    Infatti perchè come diventa commerciale e globale è finita davvero…..

    #6597
    SLIVER
    Partecipante

    blitz – 19/4/2004 11:20 PM

    non è vero che in america le leggi sono tutte concordi..

    una fondamentale…LA PENA DI MORTE…

    il problema sta nel potere economico…ora ce l’hanno oltreoceano nel futuro sarà oltreurali e saremo costretti ad ascoltare delle britney spears con occhi a mandorla a livello globale…

    in europa l’unità non c’è…basti pensare alla lingua: l’inglese, parlato dall’unico stato che non ne fa parte…non è una contraddizione?!

    e cmq non penso ci sia tanto di guadagnato a far globalizzazione con gli stati europei…cioè quest’estate in ogni posto della penisola iberica si sentiva solo Alejandro Sanz…un irritante
    tiziano ferro spagnolo…

    teniamoci le nostre piccole cose del piccolo mondo…sono sempre più convinto che la miglior musica è quella che rimane nei garages…

    sono perfettamente daccordo, credo che tua abbia centrato il nocciolo della questione: il potere economico degli stati uniti che globalizza il resto del mondo

    #6588
    Daniele84
    Partecipante

    Gran brutta cosa…..

    #6575
    teen spirit
    Partecipante

    ico10 ico10 ico10 ico11 ico11 ico11

    #6569
    Kurt74
    Amministratore del forum

    Sono daccordo con Blitz specialmente sulla posizione della musica dei garages.
    Ma comunque nella mia risposta non c’ea nulla che parlava di musica.
    Sulla pena di morte hai ragione, ma sulle leggi finanziarie, quelle a cui mi riferivo io, non mi risultano alterazioni fra gli stati.
    Comunque non cambierei l’Europa con l’America nemmeno per un minuto.
    Sono tamarri ed arroganti, mentre l’Europa e’ la portabandiera dell’eleganza, della coerenza e della moderazione intelligente.

    Kurt74
    https://www.nirvanaitalia.it
    —-<<<>>>—-
    Speed n’ Power
    scarica gli MP3 del nostro demo

    #6589
    Daniele84
    Partecipante

    Hai dimenticato la cultura,civilta,storia arte….

    #6576
    teen spirit
    Partecipante

    Kurt74 – 22/4/2004 6:32 PM

    Sono daccordo con Blitz specialmente sulla posizione della musica dei garages.
    Ma comunque nella mia risposta non c’ea nulla che parlava di musica.
    Sulla pena di morte hai ragione, ma sulle leggi finanziarie, quelle a cui mi riferivo io, non mi risultano alterazioni fra gli stati.
    Comunque non cambierei l’Europa con l’America nemmeno per un minuto.
    Sono tamarri ed arroganti, mentre l’Europa e’ la portabandiera dell’eleganza, della coerenza e della moderazione intelligente.

    Kurt74
    https://www.nirvanaitalia.it
    —-<<<>>>—-
    Speed n’ Power
    scarica gli MP3 del nostro demo

    per l’europee vota lello e il mondo sarà piu’ bello! ico03 ico03 ico03

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 33 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.