strana ironia della sorte

Home Forum Forum nirvanaitalia.it strana ironia della sorte

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 21 totali)
  • Autore
    Post
  • #1378
    Anonimo
    Ospite

    avete mai notato la strana ironia che diffonde dai titoli dei dischi dei nirvana? (penso proprio di sì).
    Il disco che ha avuto grandissima importanza per il mondo della musica si intitolava Nevermind=non importa; invece, In Utero che dà l’idea che debba nascere o rinascere qualcosa, già, se lo pronunciate provando a dargli un senso dà l’idea di un immanente rinascimento o qualcosa del genere, eppure quello è stato il loro ultimo album

    #7954
    teen spirit
    Partecipante

    non ci avevo mai pensato e ti dico che sta cosa mi inquieta…

    #7948
    Kurt74
    Amministratore del forum

    Hai ragione, e nemmeno Bleach e’ da meno, La Varechina puo’ essere intesa per pulire lo sporco mondo discografico

    Kurt74
    https://www.nirvanaitalia.it
    —-<<<>>>—-
    Speed n’ Power
    scarica gli MP3 del nostro demo

    #7944
    Anonimo
    Ospite

    beh essendo le interpretazioni personali è ovvio che abbiano sempre senso…

    bleach era stato messo come “promozione” tra i tossicodipendenti per l’uso della candeggina per pulire gli aghi…non ricordo più chi glielo avesse consigliato…

    se si pensa a In Utero in quanto tale si potrebbe pensare che il destino dei NIRVANA era già segnato…perchè il senso nella religione buddhista (rel. nirvana) e cmq nelle filosofie orientali è
    comunque ‘rinascita’ (diversa da quella cristiana post-mortem perchè è una rinascita fisica…)

    #7949
    Kurt74
    Amministratore del forum

    Per Bleach il nome gli era venuto perche’ in quel periodo Kurt aveva visto delle manifestazioni con dei cartelli dove veniva consigliato di usare la candeggina per pulire gli aghi quando i drogati si scambiavano le siringhe fra loro.

    Per In Utero non penso che sia stato scelto nel senso che dici tu, perche’ gia’ prima dell’album Kurt aveva negato piu’ volte di aver scelto il nome Nirvana per motivi religiosi. Anzi dice che non sapeva nemmeno cosa significasse e che quando lo ha saputo il nome non gli piaceva piu’ e voleva cambiarlo.

    Kurt74
    https://www.nirvanaitalia.it
    —-<<<>>>—-
    Speed n’ Power
    scarica gli MP3 del nostro demo

    #7961
    SLIVER
    Partecipante

    io ho sempre saputo che quando chiedevano a kurt cosa fosse per lui il “nirvana” rispondeva che era l’armonia assoluta, nel suo caso un’armonia di punk-rock. questa del nome che non gli piaceva mi suona nuova e anche strana in effetti, kurt era uno che stava attento a questo genere di cose alla simbolistica e a tutto questo genere di cose. cmq se me ne accerti la veridicità sarò felice di apprendere cose nuove

    #7950
    Kurt74
    Amministratore del forum

    Ho trovato frettolosamente due indizi per quello che ti dicevo, estratti dalla Biografia Ufficiale di Azzard che come sai fu approvata da Kurt. Cito testualmente:

    1) Usarono vari nomi, sino ad arrivare all’ultimo: “NIRVANA”. Un nome che Kurt non aveva scelto per il significato buddistico del termine, ma semplicemente perché voleva un nome che desse l’idea di “tranquillo”, “bello”, che fosse piacevole, qualcosa di diverso dai nomi squallidi del punk.

    2)Kurt in Paper Cuts parla di una famiglia di Aberdeen che tenne segregati i propri figli in una stanza e apriva la porta solo per dargli da mangiare e per portar via i giornali che usavano come latrina. Per 5 volte Kurt mugula “Nirvana” nel ritornello.

    Ho anche riletto il testo intero di Tagli nella Carta, e mi conferma che l’uso del termine Nirvana nulla avesse a che fare nella mente di Kurt con il Buddismo. Il fatto che lo volesse cambiare ricordo perfettamente di averlo letto, ed appena ritrovero’ la fonte ti faro’ sapere.

    Kurt74
    https://www.nirvanaitalia.it
    —-<<<>>>—-
    Speed n’ Power
    scarica gli MP3 del nostro demo

    #7953
    Little_Steven
    Partecipante

    [img=http://www.vocinelweb.it/faccine/cartelli/46.gif][img=http://www.vocinelweb.it/faccine/cartelli/47.gif][img=http://www.vocinelweb.it/faccine/cartelli/54.gif]

    #7955
    teen spirit
    Partecipante

    x il nome io rafforzo l’ipotesi di lello, comunque ognuno può pensare ciò che vuole nel caso dei titoli degli album così come per i testi… non dimentichiamo che a volte kurt era sorpreso dal fatto che si dava un senso diverso ai suoi testi…

    #7962
    SLIVER
    Partecipante

    blitz – 13/6/2004 2:22 PM

    se si pensa a In Utero in quanto tale si potrebbe pensare che il destino dei NIRVANA era già segnato…perchè il senso nella religione buddhista (rel. nirvana) e cmq nelle filosofie orientali è
    comunque ‘rinascita’ (diversa da quella cristiana post-mortem perchè è una rinascita fisica…)

    a me risulta che il nirvana sia la NON rinascita

    #7951
    Kurt74
    Amministratore del forum

    Blitz penso proprio che Sliver abbia ragione, ecco cosa dice Gandhi interrogato su cosa fosse il Nirvana:


    Le leggi di Dio sono eterne e immutabili, non separabili da Dio stesso. Ciò rappresenta una condizione imprescindibile della Sua stessa perfezione. Di qui la grande confusione che il Budda non credesse in Dio ma, semplicemente, nella legge morale. Da tale equivoco circa Dio stesso, sorse poi quello sull’esatta interpretazione della grande parola nirvana. Per nirvana, indubbiamente, non deve intendersi completa estinzione. A quanto mi è stato dato capire a proposito del tratto fondamentale della vita del Budda, il nirvana è solo completa estinzione di tutto ciò che c’è di vile, di perverso, di corrotto e corruttibile in noi. Il nirvana non è come la nera mortifera pace della tomba, ma pace vivente, felicità pulsante di un’anima che è conscia di sé, e conscia di aver trovato dimora nel cuore dell’Eterno.



    Kurt74
    https://www.nirvanaitalia.it
    —-<<<>>>—-
    Speed n’ Power
    scarica gli MP3 del nostro demo

    #7956
    teen spirit
    Partecipante

    cazzo ma quando ti ci metti sai essere davvero preciso…

    #7963
    SLIVER
    Partecipante

    una specie di paradiso, detto in parole semplici.
    si potrebbe anche dire che “dio” ti da finalmente le tanto desiderate ferie, anzi la pensione ico02

    #7957
    teen spirit
    Partecipante

    mi piace sta cosa… ico03 ico03

    #7945
    Anonimo
    Ospite

    ho sempre pensato che il nirvana fosse una sorta di ‘stato panteistico’ ovvero un tuttuno con quello che ci circonda (dio?) e quindi una vita assoluta…cmq le mie erano solo ipotesi perchè il tutto è partito da una (penso) ipotesi di sliver…

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 21 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.